Come si usa un vibratore?

Diventato un oggetto insostituibile per stimolare il piacere sessuale, il vibratore pare piaccia molto non solo alle coppie, ma anche chi ha voglia semplicemente di provare da solo sensazioni nuove e sconosciute. Inoltre, in commercio esistono vibratori davvero sfiziosi, che invitano all’acquisto e, oltre a stimolare il piacere, sono anche curiosi e originali, colorati, realizzati con materiali di ultima generazione e di diverse dimensioni. Tutto bello, curioso, ma come si usa un vibratore?

come si usa un vibratore

 

Come si usa un vibratore? diversi modelli di vibratore.

Ci sono i vibratori a forma fallica per la stimolazione vaginale, quelli per la stimolazione clitoridea e quelli per il Punto G per le donne che vogliono vivere esperienze inedita.

Come vedi sono tanti i modelli di vibratore disponibili sul mercato, ma quello più utilizzato in assoluto è il modello a forma fallica, un classico da sempre adatto alle donne che vogliono un oggetto corrispondete alla forma originale del pene ma che apprezzano i materiali all’avanguardia con cui sono proposti.

Con questo modello è facile per raggiungere una profonda penetrazione vaginale e può essere scelto nella forma e dimensione desiderata per raggiungere il massimo del piacere.

Alcuni vibratori hanno un design fantastico e si possono portare dietro senza destare il minimo sospetto, sono realizzati con materiale morbido e anche trasparente, spesso anche impermeabile, ideale da usare anche sotto la doccia.

Molto richiesto anche il vibratore clitorideo, piuttosto efficace poiché il clitoride è la vera zona erogena della donna e quella che assicura in maniera più rapida l’orgasmo.

il vibratore più venduto su amazon

Scopriamo, ora, i diversi modi di utilizzare questo strumento sessuale.

Come si usa un vibratore per la coppia?

Il vibratore è largamente utilizzato nelle coppie che ne traggono enormi e regala ai partner grandi soddisfazioni se lo utilizzano correttamente.

La prima cosa da fare è inserirlo nella stanza da letto senza causare ritrosità o offesa al pudore del partner, quindi occorre scegliere il modo giusto per presentarlo senza sconvolgere il rapporto.

Tenere presente che per l’uomo è molto importante che non venga considerato un sostituto, perché si potrebbe offendere!

Invece, fare in modo che il vibratore venga utilizzato per rinnovare l’armonia nel rapporto e rendere più eccitante il gioco erotico.

In queste condizioni, il suo utilizzo è favorevole e aiuta i partner.

Giochi da fare a letto.

 

Come si usa un vibratore in solitaria?

Anche da sole il vibratore può essere uno strumento perfetto di piacere sessuale e con i tanti modelli disponibili è possibile trovare proprio quello che piace. L’importante è sapere scegliere il più adatto alle proprie esigenze.

Magari inizialmente ci sarà un po’ di imbarazzo, ma pian piano il ghiaccio si scioglie e farne a meno sarà praticamente impossibile.

Per godere dei suoi benefici occorre però utilizzarlo correttamente, cercando di rilassarsi al massimo preparando l’atmosfera ideale.

Il consiglio è di iniziare con un vibratore dalla forma classica e di dimensioni normali, per abituarsi e capirne gli effetti, poi è possibile cambiare modello e dimensioni e scegliere anche qualcosa di più sofisticato, per aumentare il piacere e scoprire la propria sessualità.

Esplorare il proprio corpo grazie a questo strumento è come trovare sempre nuove sorprese, poiché al piacere non ci sono limiti. Il vantaggio di utilizzare questo strumento sessuale è infatti quello di raggiungere facilmente l’orgasmo sia da soli che in coppia, ed anche per l’uomo rappresenta un aiuto non indifferente in caso di eiaculazione precoce.

Quindi, se ci sono dubbi nel suo utilizzo è meglio eliminarlo e concentrarsi piuttosto sulla voglia di scoprire nuovi orizzonti del piacere: chi utilizza il vibratore, infatti, viene stimolato in ogni genere di sensazioni e se è in compagnia impara a conoscere meglio il partner e i suoi desideri più reconditi sul sesso.

Far galoppare la fantasia può essere un buon sistema per utilizzarlo con estrema naturalezza.

come scegliere un vibratore: ecco i migliori vibratori

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *