Come scegliere un vibratore?

C’è chi vive la sessualità in modo “classico” e chi invece ha voglia di provare a sperimentare sensazioni nuove e fare esperienze diverse, magari, introducendo nella propria vita di coppia e non, l’utilizzo di alcuni sex toys. I più famosi sono senza dubbio i vibratori. In questo articolo andremo a vedere proprio come scegliere un vibratore adatto alle proprie esigenze.

come scegliere un vibratore

 

Coloro che acquistato un giocattolino vibrante per la prima volta, potrebbero trovarsi in difficoltà e fare molta confusione, visto la grande varietà di modelli disponibili in commercio, il segreto sta nell’individuare quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Adesso entreremo nel vivo della ricerca su come scegliere un vibratore a seconda delle zone da andare a stimolare, quali sono i migliori da utilizzare in due e quali in solitudine e consiglieremo qualche modello preciso da testare.

Come scegliere un vibratore: forme e utilizzo.

Vibratore a forma di proiettile.

Questo vibratore è famoso per colpire dei punti più sensibili, sono quindi la scelta giusta per quelle donne che vogliono una stimolazione diretta del clitoride durante il sesso di coppia o la masturbazione. Le sue dimensioni contenute fanno si che possa essere usato durante il rapporto per intensificare le sensazioni piacevoli sulla vagina.

Consigliamo di provare il Kit Mini Vibe, un prodotto di qualità, talmente discreto da poterlo trasportare comodamente nella borsa.

Vibratore classico.

Si tratta di un vibratore dalla forma fallica inseribile, si può usare per stimolare direttamente il clitoride, ma sono stati ideati soprattutto per la penetrazione, con diverse velocità e tipi di vibrazioni.

Consigliamo di provare il Durex play pure fantasy vibrator , un vibratore rigido, con vibrazione regolabile e resistente all’acqua.

 

scoprire giochi hot da fare

Vibratore clitorideo.

Il vibratore clitorideo è un giocattolo erotico realizzato precisamente per la stimolazione del clitoride, le sue forme sono pensante appositamente per dare piacere in questa zona del corpo, ma si può usare anche per una stimolazione più profonda.

Consigliamo di provare il vibratore Utimi, perfetto per la stimolazione del clitoride ma anche per il punto G e per l’ano.E’ il più venduto e apprezzato dalle donne.

 

Vibratore Doppio.

Il vibratore doppio è un giocattolino che permette la doppia penetrazione contemporaneamente, viene usato molto per la masturbazione, in quanto è in grado di dare forti sensazioni di piacere e di portare facilmente all’orgasmo, ma viene molto apprezzato anche per il sesso di coppia.

Consigliamo di provare Xcel vibratore doppio, questo sex toys ha varie intensità di vibrazione e permette la doppia penetrazione contemporaneamente nella vagina e nell’ano, per sensazioni di piacere amplificate.

Vibratore nero doppio

 

Vibratore per Punto G.

Questo tipo di vibratore è ideato per stimolare la parte più sensibile della vagina, ovvero, il punto G durante la penetrazione. Solitamente questo di vibratore ha una curva sulla punta per assicurare massima stimolazione della zona, che ricordiamo, essere legata allo squirting.

Consigliamo di provare Weggo Vibratore Punto G, un prodotto in silicone, dotato di dieci frequenze diverse di vibrazione, impermeabile, veloce e potente.

Migliori Vobratori Punto G

Infine, ricordiamo che la scelta del vibratore è personale, aldilà della zona che si preferisce stimolare, è possibile valutare altre caratteristiche come il tipo di materiale, la potenza, i vari accessori e la silenziosità, tutti aspetti da prendere in considerazione a seconda del tipo di utilizzo che se ne vuole fare.

Quando ci poniamo la domanda “come scegliere un vibratore?”, dobbiamo pensare anche a con chi lo vogliamo utilizzare: da soli o oppure in coppia con il proprio partner. In quest’ultimo caso, infatti, l’utilizzo del vibratore è molto importante perché riaccende in un attimo la passione facendo vivere il sesso nella sua massima forma ed espressione.

come scegliere un vibratore: ecco i migliori vibratori