Anello vibrante: come si mette?

Diventato oramai un oggetto molto usato per migliorare i rapporti sessuali, l’ anello vibrante è uno di quei sex toys che si può utilizzare quando si vuole e che regala bellissime sensazioni se usato nel modo corretto.

anello vibrante

L’anello vibrante è in commercio da tantissimi anni e sono molte le coppie (anche le più tradizionaliste) che lo utilizzano con grandi soddisfazioni.

Ad amare questo oggetto del piacere sono soprattutto le donne, ben felici che il proprio compagno lo utilizzi all’interno della vita sessuale di coppia.

Vediamo ora di capirne l’utilizzo per trarne le migliori prestazioni.

 

Anello vibrante: come si utilizza?

Tanto per cominciare, va specificato che l’anello vibrante regala sensazioni piacevoli sia all’uomo che alla donna ed è uno degli oggetti erotici inventato proprio per la coppia.

Inoltre, gli ultimi modelli comparsi di recente sul mercato propongono diversi modi di utilizzo: infatti, gli anelli vibranti possono essere indossati in maniera diversa, o alla base del pene o sulla parte superiore, per garantire maggiore stimolazione alla donna e momenti di alta intensità erotica all’uomo.

Scopri i migliori anelli vibranti in commercio.

L’anello vibrante si può applicare in diversi momenti del rapporto, all’inizio, durante e nella fase dei preliminari.

Secondo gli esperti, è consigliabile applicare l’anello a metà rapporto e tenerlo fino all’orgasmo.

La funzione fondamentale dell’anello vibrante è quella di ravvivare il desiderio nella coppia e sperimentare al tempo stesso sensazioni nuove con il partner. Utilizzandolo più volte, ci si rende conto che è un’esperienza da ripetere, che consente di raggiungere una perfetta intesa sessuale.

Come indossare l’anello vibrante?

Per indossare l’anello vibrante nella maniera corretta basta inserire l‘anello alla base del pene e dirigere la parte che stimolerà il clitoride in base alla posizione preferita.

Grazie al pulsante è possibile azionare e disattivare l’oggetto e fare una pausa, se necessario, per continuare quando si vuole e consente di divertirsi in un gioco che può durare davvero tanto.

miglior anello vibrante

Anello vibrante: tanti modelli in commercio.

La maggior parte dei modelli di anelli vibranti disponibili in commercio garantiscono da 20 a 40 minuti di piacere, anche se ci possono essere variazioni di qualche minuto in base al modello, che può essere monouso o riutilizzabile.

Il prodotto riutilizzabile deve stare nella confezione originale fino al momento dell’utilizzo, mentre quello riutilizzabile va conservato in un luogo fresco e asciutto.

Tra i modelli in vendita nei migliori siti online ci sono anelli vibranti monouso che assicurano la durata di circa mezz’ora, da spegnere e riaccendere a piacimento, quelli usa e getta con la testa dalle forme originali e dotati di una sporgenza che stimola le zone attorno al clitoride.

Anche questa tipologia ha la durata di almeno 30 minuti.

Tra i modelli riutilizzabili vi sono quelli ergonomici da mettere sia sopra il pene che sotto, e anche questo durano circa mezz’ora.

Un altro aspetto non indifferente dell’anello vibrante è quello di poter essere utilizzato anche da soli.

Infatti, sul mercato sono disponibili modelli studiati apposta per la masturbazione femminile, da posizionare al dito indice o altre dita e dirigersi verso un viaggio erotico stupendo.

 

tutti i migliori anelli virbanti

 

 

2 thoughts on “Anello vibrante: come si mette?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *